Collegare una macchina in rete potrebbe risultare facile solo in apparenza. Scopriamo perché..

Un semplice gesto come l'inserimento di un cavo di rete o una password del Wi-Fi ci fanno collegare il nostro laptop, tablet o telefono in rete e siamo subito in grado di navigare in internet o nella LAN che ci ospita. Perché è più difficile farlo con una macchina?


Proviamo a spiegarlo evidenziando le differenze tra la connessione di un Computer e quella di una macchina.

 

Parametri di connessione

 

- Computer: appena si collega il cavo o si accede al Wi-Fi, normalmente il Computer riceve in automatico il suo indirizzo IP e altri parametri che consentono di navigare.

 

- Macchina: è necessario impostare manualmente sul PLC o CNC della macchina l'indirizzo IP statico (fisso) e gli altri parametri di connessione.

 

Router/firewall

 

- Computer: ha un firewall software che, con la configurazione di default, consente il funzionamento di base in rete, come la navigazione in internet e l'accesso a file e stampanti condivise.

 

- Macchine: in quelle più complesse si trova spesso un router/firewall che isola la rete interna della macchina rispetto a quella aziendale, consentendo di raggiungere la macchina in teleassistenza da parte del service, ma bloccando tutti gli altri accessi perché potrebbero interferire con il funzionamento della macchina stessa. I produttori tendono a configurare il router/firewall clonando una configurazione consolidata di questo tipo. 


  Schema di una macchina industria 4.0 con i suoi componenti interni incluso il suo router/firewall

Componenti interni multipli

 

- Computer: dal punto di vista della rete è un dispositivo unico. Una volta individuato, per esempio tramite il nome, non è necessario specificare altro. 

 

- Macchina: sono formate da diversi componenti, collegati nella rete interna della macchina. I componenti più comuni sono il PLC, il CNC, il pannello operatore o il panel PC di supervisione, i moduli di ingressi / uscite remoti, ecc. Ognuno di questi può avere il proprio indirizzo IP nella rete interna della macchina. Ammesso di aver configurato il router/firewall interno, la connessione deve essere indirizzata al dispositivo giusto.

 

Wi-Fi

 

- Computer: se non è disponibile un cavo, possiamo usare il Wi-Fi. Anche se il Computer non ha la scheda wireless, possiamo comunque inserire una chiavetta Wi-Fi nella presa USB, installare il driver e usarla per connetterci.

 

- Macchina: a parte il fatto che la connessione wireless in ambito industriale è sconsigliata, le macchine normalmente non hanno la scheda wireless. La maggior parte dei PLC e dei CNC ha un sistema operativo proprietario che non consente l'installazione di driver, quindi la strada della chiavetta Wi-Fi spesso non è percorribile.

 

Posizione del connettore di rete

 

- Computer: è abbastanza evidente dove si trova la presa di rete. 

 

- Macchina: essendo spesso composta da diversi componenti, ci sono altrettanti punti dove possono trovarsi delle prese di rete libere. Ad esempio nei pannelli con doppia presa di rete, nel router interno, nel PLC con doppia presa, ecc. Se la macchina è di grandi dimensioni, il PLC o CNC da collegare potrebbe essere dalla parte opposta rispetto al pannello operatore e quindi molto distante. Dove va portato il cavo di rete?

 

Tra qualche giorno uscirà l’articolo che riassume come risolvere queste problematiche.. Stay Tuned!